Origine del Sangiovese

Il Sangiovese di Romagna è un grande vino dalle origini antichissime. Ai tempi dei Romani il suo nome era Sanguis Jovis, ovvero sangue di Giove (da cui Sangiovese), in quanto il suo territorio d’elezione circondava il Monte Giove, nei pressi di Santarcangelo di Romagna. Re incontrastato tra i vini rossi della penisola, il Sangiovese è frutto di uno dei vitigni italiani più diffusi, coltivato dalla Romagna fino alla Campania. La sua “famiglia” ha dato vita a ben dieci varietà distinte, caratteristica alla base del successo di alcuni dei più prestigiosi vitigni italiani. La declinazione del tutto unica e pregiata del vino Sangiovese di Tenuta Mara si distingue per un colore intenso e un pregiato aroma fruttato.

Un assaggio del nostro vino è in grado di sublimare in un calice storia, passione e sensibilità ecologica di una famiglia che ha fatto di agricoltura biodinamica e buon gusto un imprescindibile tratto di qualità della sua produzione vinicola.