Il MaraMia

Un Vino Unico al Mondo, come Unico è il luogo in cui cresce. Il MaraMia, non ha scorciatoie, bisogna entrare nel suo mondo per capirlo. Un mondo fatto di luce, terra, acqua e fuoco. Un mondo che gira 365 giorni l’anno, dietro la fatica e le mani dei Vigneron, che lo assistono e lo aiutano a diventare un liquido odoroso di estrema franchezza e complessità. Il MaraMia offre un naso immediatamente pulito, di frutto vivo, gioioso, giovane, con rimandi di fragoline di bosco, amarene ; ove confluiscono note di alloro e radice di zenzero. Il MaraMia è docile, carezzevole, emergono note saline, con tannini moderati e croccanti, i quali invogliano ad un ulteriore assaggio. La bocca rimane compiaciuta, il liquido si propaga su tutto il palato con fare nobile e gentile, non presuntuoso. Il MaraMia è Vita. Nasce…Matura…Muore. Non dura in eterno. Degustatelo nel suo splendore.

La salute dei vigneti – 7 ettari vitati esclusivamente per la produzione di vino Sangiovese dove la cura delle piante è impeccabile – conferma la qualità delle scelte colturali fatte. Non solo sovescio ma anche tutela della biodiversità e la musica di Mozart che viene diffusa nei vigneti notte e giorno ad accompagnare il ciclo vegetativo delle viti.

Le uve raccolte manualmente per la produzione del vino biodinamico subiscono in cantina una cernita severissima sotto gli occhi e le mani di ben sedici addetti.
Nei tini il vino Sangiovese fermenta senza controllo di temperature e senza lieviti aggiunti e approda infine nella bottaia dove due guerrieri cinesi vegliano giorno e notte, accompagnati dai canti gregoriani.
Nasce così MaraMia, un vino rosso pregiato unico nel suo genere, nutrito di qualità e arte, biodinamico e 100% Sangiovese.